Come sopravvivere lavorando con i figli a casa

La quarantena ci ha messe a dura prova: lavorare da casa si è trasformato in “lavorare da casa e fare scuola a casa”, accavallando compiti e attività professionale come mai prima d’ora.

Ma alcune strategie che abbiamo imparato – o possiamo imparare – si riveleranno bacchette magiche da usare durante le vacanze estive e negli anni scolastici che verranno, per organizzare le giornate a casa con i nostri figli e continuare a lavorare in armonia.

Ecco che ce le spiega in questo interessante guest post Elisa Lavizzari, Narratrice e Organizzarice Creativa. Elisa è specializzata in strategie per vivere e lavorare leggera, e l’anno scorso ha fatto un importante cambiamento di vita in questo senso. Ha seguito tempo fa il percorso Scopri la tua strada® e ora con Crea il tuo corso online in 40 giorni  sta creando un nuovissimo (e sono sicura utilissimo!) corso online che aiuterà i genitori a non impazzire con i compiti a casa. Continua a leggere

Sono stata 2 mesi senza social

Se ci rifletto un attimo, mi accorgo di avere spesso fatto le cose al contrario nella vita e sono quasi certa di avere fatto così anche con la mia attività. Ho iniziato a lavorare online quando pochi ne parlavano e ancora meno in Italia lo facevano e, in questi mesi di pandemia, quando tutti hanno cercato di passare online, io mi sono quasi ritirata dal web: il mio blog, i social, tutto è rimasto lì, in attesa. Continua a leggere

Mini-tutorial: programmare i post sulla Pagina Facebook oggi

Vuoi prepararti tutti i post da pubblicare sulla tua Pagina Facebook nella prossima settimana, pensarli, crearli, programmarli e non pensarci più?

Ottima idea, come detto nell’articolo Cos’è e come creare un calendario editoriale per Facebook, avere un calendario editoriale e progrmmare in anticipo ti farà risparmiare tempo ed energie.

Vediamo quindi come si fa a programmare i post sulle Pagine Facebook oggi, a novembre 2019.

Le cose infatti sono un po’ cambiate: poco tempo fa, cliccando sul tasto di pubblicazione, veniva fuori la voce “Programma”, che, come puoi vedere nell’immagine, ora non c’è più.

Su Facebook non compre più la voce programma
Non c’è più la voce “Programma”.

Continua a leggere

5 consigli per aumentare l’energia mentale

Ti sei mai sentita stanca, affaticata o svogliata nello svolgere il tuo lavoro? Hai un articolo da scrivere, i post da programmare, un corso da organizzare e tendi a procastinare perchè non hai energia fisica e mentale sufficiente.

Lo stile di vita influisce moltissimo sull’energia mentale e piccoli cambiamenti in quello che fai e mangi ogni giorno possono darti una grossa mano nei momenti più faticosi e impegnativi.

Oggi ti propongo 5 indicazioni che applico personalmente nei momenti in cui mi rendo conto che sto chiedendo troppo al mio corpo, quando mi accorgo che, pur tentando di impegnarmi, non ottengo quello che voglio. Continua a leggere

10 modi per essere più efficiente

Che tu ti sia lanciata da poco nell’avventuroso mare del lavoro in proprio o che tu lo stia navigando da tempo, ti sarai certamente accorta che un’attività in proprio diventa presto una creatura indipendente, bisognosa di tante attenzioni. Proprio come un figlio, riduce drasticamente le ore e l’energia a nostra disposizione, tanto che le giornate sembrano non bastare mai e la sensazione di essere sempre in affanno diventa una compagna costante. Continua a leggere

Scrivere contenuti: meglio l’ispirazione o la programmazione?

Se hai un blog lo sai: nel tempo, devi produrre tanti contenuti con costanza. Puoi programmarli sapendo esattamente di cosa parlare e quando farlo, oppure puoi seguire l’ispirazione, scrivendo di idee, intuizioni, concetti che sono “caldi” per te in quel momento. La prima strategia ti permette di essere più organizzata e “dormire sonni tranquilli” senza arrivare al fatidico “domani devo pubblicare un post, ma cosa scrivo?”. La seconda strategia è più divertente da attuare e ti permette di scrivere contenuti più sentiti e tendenzialmente più coinvolgenti. Quindi per cosa optare o come conciliare i due approcci? Continua a leggere

Quando manca la voglia di fare

Quando creiamo o cerchiamo di sviluppare la nostra attività, non sempre riusciamo a procedere così speditamente come vorremmo. Anzi, può capitare che, all’improvviso, ciò che abbiamo sempre fatto senza alcuno sforzo ci sembri faticoso, senza senso e che l’entusiasmo nei confronti del nostro lavoro sembri svanito. Così rimandiamo all’infinito la scrittura di quell’articolo importante, trascuriamo la presenza sui social, l’organizzazione-una volta così svizzera-inizia a vacillare e così via. Continua a leggere

Ep48 Zen to done: la decima abitudine, trova la tua passione

Eccoci arrivati alle decima e ultima abitudine di Zen to Done: trovare la propria passione.

Zen to Done è un percorso per eliminare il superfluo e diventare organizzati ed efficaci, integrando nella nostra vita 10 nuove abiutudini in 10 mesi. Leo Babauta, ideatore di Zen to Done, ci indica una ad una le 10 abitudini e, soprattutto, ci spiega come integrarle con successo (perché una cosa è sapere quello che dobbiamo fare, un’altra è farlo davvero!). Continua a leggere

Ep47 Zen to done: la nona abitudine, le routine

Zen to Done è un percorso, ideato da Leo Babauta, per diventare efficaci e organizzati attraverso 10 buone abitudini che si acquisiscono gradualmente nel giro di 10 mesi.

Vista l’importanza dell’organizzazione e della produttività nella vita, soprattutto quando si lavora in proprio, sto spiegando nel dettaglio come mettere in pratica Zen to Done negli epidodi del podcast Business Crescita e Femminilità. Continua a leggere

L’importanza di essere offline

Passare del tempo offline, cioè non connessa alla rete con smartphone, computer o altri dispositivi, è uno dei più bei regali che puoi farti. Il tempo offline ti permette di fare di più e di fare meglio perché è un tempo di qualità, un tempo consapevole che puoi dedicare strategicamente alla tua attività e alla tua vita. Continua a leggere