Dal mercatino allo shop: vendere artigianato online

Sei un’artigiana, ti occupi di handmade, arte e creatività e vorresti vendere online i tuoi prodotti?

Questo articolo può esserti utile per scoprire i primi passi da affrontare per aprire il tuo shop. Il cammino per vendere online è lungo e impegnativo, quindi iniziamo subito ad addentraci del mondo della vendita digitale.

Il primo passo: definisci in modo chiaro il tuo progetto.

Cosa intendo? Sai cosa vendere online, hai individuato il tuo target, hai creato un business canvas, sei consapevole dei pro e dei contro della vendita virtuale e hai deciso con consapevolezza che è la strada da percorrere. Certo, non puoi avere la certezza che il progetto sarà un successo, ma Continua a leggere

Meno frustrazione, più soddisfazione

Quando si lavora in proprio può capitare di cadere in quella che definisco la “spirale della frustrazione”. Questa condizione inizia spesso con una sensazione di indecisione e mancanza di chiarezza sulle scelte o decisioni da prendere, sul senso di quello che stiamo facendo e sulla direzione da dare al nostro business. Questo ci porta a cercare informazioni che oggi non è difficile trovare. Ci guardiamo attorno, ascoltiamo consigli, leggiamo riviste e, soprattutto, ci perdiamo nel mare della rete dove c’è tutto e tutto si confonde. Iniziamo quindi ad applicare le strategie di cui abbiamo letto in quel dato sito, a fare marketing come suggerito da un altro sito, ma nulla sembra funzionare. Continua a leggere

Mini-tutorial: programmare i post sulla Pagina Facebook oggi

Vuoi prepararti tutti i post da pubblicare sulla tua Pagina Facebook nella prossima settimana, pensarli, crearli, programmarli e non pensarci più?

Ottima idea, come detto nell’articolo Cos’è e come creare un calendario editoriale per Facebook, avere un calendario editoriale e progrmmare in anticipo ti farà risparmiare tempo ed energie.

Vediamo quindi come si fa a programmare i post sulle Pagine Facebook oggi, a novembre 2019.

Le cose infatti sono un po’ cambiate: poco tempo fa, cliccando sul tasto di pubblicazione, veniva fuori la voce “Programma”, che, come puoi vedere nell’immagine, ora non c’è più.

Su Facebook non compre più la voce programma
Non c’è più la voce “Programma”.

Continua a leggere

Come trovare i clienti giusti

Quando avviamo una nuova attività e dobbiamo trovare i primi clienti, spesso non ci poniamo il problema di quali clienti sia meglio raggiungere: va bene tutto, basta che siano clienti. Lo stesso può accadere nel caso di attività avviate già da tempo che affrontano un momento di difficoltà. Entro un certo limite, questo approccio può essere utile: qualsiasi cliente arrivi può aiutarci a uscire da un momento economicamente difficile, può tirarci su di morale e/o permetterci di fare esperienza e chiarirci le idee. Continua a leggere

Più imbuti, più clienti!

Diciamolo chiaramente: i tuoi potenziali clienti non compreranno facilmente da te se prima non sanno chi sei, cosa fai, come e perché lo fai. Insomma, se non ti conoscono abbastanza da fidarsi di te. Spesso, tuttavia, per arrivare a conoscerti–e quindi a fidarsi–seguono un percorso casuale. Ma, visto che questo percorso è così importante per rendere semplice e fluida la vendita, perché non prendersene cura invece di lasciarlo in mano al caso? Continua a leggere

Che faccio? Mi licenzio?

Vuoi più tempo per dedicarti alla tua attività (che per il momento è secondaria) e farla crescere? Oppure ti viene mal di stomaco a pensare di andare al lavoro ogni mattina e sogni di fare qualcosa che ami? O, ancora, il tuo lavoro non ti dispiace ma ti costringe a essere sempre di corsa, a passare tutto il tempo fuori casa mentre vorresti essere più rilassata e passare del tempo con i tuoi figli? Continua a leggere

Come superare la paura di esporsi?

Eccoci arrivate alla seconda e ultima parte di questa serie di articoli sulla paura di esporsi. Dopo averti raccontato la mia esperienza, vorrei riassumere qui le cose che ho imparato nel tempo (e che spero possa servire anche a te), focalizzandomi in particolare sulle situazioni in cui non solo devi esporti in pubblico, ma anche promuovere te stessa o la tua attività. Continua a leggere

Come trasformarti in Website Wonder Woman

Vuoi trasformarti in Website Wonder Woman?

Ti stai chiedendo chi è? Sei proprio tu cara Website Wonder Woman, che con coraggio e voglia di metterti in gioco ti sei lanciata in un nuovo progetto digitale e con impegno e anche qualche normale timore hai presentato al mondo il tuo lavoro, grazie al tuo nuovo sito web. Il lancio è avvenuto, ma ora l’avventura è solo all’inizio e tra mille cose da fare c’è anche il doversi occupare del proprio spazio web. Iniziano i momenti di stress, ansia e ricorre la frase più comune: “Non so come fare“. Insieme affronteremo dieci “nemici” e lo faremo con un approccio creativo e un tocco di ironia, che è sempre utile. Pronta per la trasformazione? Continua a leggere

5 consigli per aumentare l’energia mentale

Ti sei mai sentita stanca, affaticata o svogliata nello svolgere il tuo lavoro? Hai un articolo da scrivere, i post da programmare, un corso da organizzare e tendi a procastinare perchè non hai energia fisica e mentale sufficiente.

Lo stile di vita influisce moltissimo sull’energia mentale e piccoli cambiamenti in quello che fai e mangi ogni giorno possono darti una grossa mano nei momenti più faticosi e impegnativi.

Oggi ti propongo 5 indicazioni che applico personalmente nei momenti in cui mi rendo conto che sto chiedendo troppo al mio corpo, quando mi accorgo che, pur tentando di impegnarmi, non ottengo quello che voglio. Continua a leggere

Paura di esporsi? L’avevo anche io!

Ti fa paura esporti? Ti capisco, anche per me era così. Tanti anni fa, quando ho tenuto la mia prima lezione in aula, ricordo che ho avuto mal di stomaco per una settimana: il pensiero di parlare davanti a quelle 20 persone mi terrorizzava. Mi sarei ricordata quello che dovevo dire? La mia voce avrebbe tremato? Mi avrebbero fatto delle domande a cui non sapevo rispondere? Sarei riuscita a spiegare bene i concetti, a far appassionare gli studenti o, almeno a… tenerli svegli per quelle 2-3 ore? Continua a leggere