Articoli

Il marketing fa schifo

Pensi che il marketing faccia schifo? Hai ragione ed è giusto che tu la pensi così! Marketing significa che c’è qualcuno che, per i suoi interessi, cerca di convincerti a comprare qualcosa che probabilmente non ti serve, per cui sono state utilizzate materie prime ed energia per essere costruito, trasportato, usato, che magari è fatto con plastica e materiali non biodegradabili e che presto diventerà un rifiuto che contribuirà a far crescere la montagna di rifiuti che la nostra folle società in perenne crescita produce. Continua a leggere

Cosa fare quando qualcuno ti copia?

Ebbene si, può capitare… Può capitare che qualcuno “prenda spunto” in modo un po’ troppo evidente dal nostro lavoro, dal nostro modo di comunicare, da quello che facciamo, dal nostro sito. Certo, tutti impariamo e ci ispiriamo ad altri, ma una cosa è ispirarsi un’altra cosa è copiare. Ci sono situazioni specifiche che ci danneggiano in modo grave in cui è necessario rivolgersi ad un legale, ma ci sono anche tante altre situazioni “minori” in cui possiamo anche decidere di non fare nulla, anche se il senso di frustrazione non è diverso. Continua a leggere

Scrivere contenuti: meglio l’ispirazione o la programmazione?

Se hai un blog lo sai: nel tempo, devi produrre tanti contenuti con costanza. Puoi programmarli sapendo esattamente di cosa parlare e quando farlo, oppure puoi seguire l’ispirazione, scrivendo di idee, intuizioni, concetti che sono “caldi” per te in quel momento. La prima strategia ti permette di essere più organizzata e “dormire sonni tranquilli” senza arrivare al fatidico “domani devo pubblicare un post, ma cosa scrivo?”. La seconda strategia è più divertente da attuare e ti permette di scrivere contenuti più sentiti e tendenzialmente più coinvolgenti. Quindi per cosa optare o come conciliare i due approcci? Continua a leggere

Selfie su Facebook: si o no?

Su Facebook le foto personali, quelle in cui ci mostriamo impegnate in attività da sole o con la nostra famiglia, sono apprezzate e riscuotono successo in termini di “mi piace” e interazioni in generale. Noi esseri umani siamo attratti dai volti ed quindi è più facile che la nostra attenzione, così come quella degli altri, cada sull’immagine di un viso piuttosto che sull’immagine di un oggetto, un fiore o un paesaggio. Inoltre, come negarlo? Curiosare nella vita degli altri piace a tanti e una foto che racconta qualcosa di noi attira inevitabilmente attenzione. Continua a leggere

Cosa devo scrivere sul mio blog? 6 tipi di post efficaci

Il blog, nel corso di questi anni, ha fatto parecchia strada: da semplice contenitore di link, è diventato una sorta di diario online per trasformarsi quindi in un prezioso strumento di marketing e branding, uno dei principali canali di comunicazione con il tuo pubblico. Sono certa che, se hai una presenza online, anche tu hai una pagina “Blog” e sono altrettanto sicura che, come me, qualche volta ti sarai chiesta (generalmente il giorno prima della data di pubblicazione programmata): e ora che scrivo? Continua a leggere

Come scrivere contenuti “contagiosi”

Il passaparola è dieci volte più efficace della normale pubblicità, ma perché le persone parlano e condividono alcune cose e non altre? Perché alcune idee si diffondono e alcuni contenuti diventano virali? Jonah Berger, professore alla scuola di business Wharton, introduce (più o meno) in questo modo il suo libro Contagious, che, uscito nel 2013, è diventato subito un classico del marketing. In questo post voglio raccontarti le 5 caratteristiche che un contenuto deve avere, secondo gli studi decennali di Berger, per essere ricordato, per essere, insomma, “contagioso”. Continua a leggere

L’importanza di essere offline

Passare del tempo offline, cioè non connessa alla rete con smartphone, computer o altri dispositivi, è uno dei più bei regali che puoi farti. Il tempo offline ti permette di fare di più e di fare meglio perché è un tempo di qualità, un tempo consapevole che puoi dedicare strategicamente alla tua attività e alla tua vita. Continua a leggere

La mia attività funziona: devo proprio portarla online?

Se hai un’attività che porti avanti senza l’aiuto della rete, anche da anni e anche che funziona bene, probabilmente ti sarà capitato di sentirti dire dai tuoi clienti o conoscenti “Ma come? Non hai un sito web?” E, altrettanto probabilmente, dopo avere sentito ripetere la fatidica domanda più volte, avrai iniziato a pensare che forse, questo sito, prima o poi dovrai farlo… Continua a leggere

Il marketing non ti piace? Organizzati!

Prima o poi, tutti devono “fare i conti” con il marketing, lo strumento senza il quale un business online e offline ha poche speranze di funzionare. La mancanza di azioni di marketing si traduce inevitabilmente in una mancanza di clienti e nell’impossibilità di sostenere a lungo termine (ma anche nel breve e medio termine) qualsiasi “impresa” commerciale. Sfortunatamente, però, il marketing è spesso anche la componente meno amata della propria attività e per più di un motivo: “marketing significa “vendere” e vendere è IL MALE”; “fare marketing è noioso”; “non ho tempo per il marketing!”; ecc. Continua a leggere

Vendere artigianato online: i 5 errori (molto comuni) da non fare

Spesso chi produce oggetti artigianali, ad un certo punto, decide di creare un sito web sul quale cercare di vendere le proprie creazioni sfruttando le grandi potenzialità della rete. Sicuramente il web offre agli artigiani una grandissima opportunità, tuttavia, se è questo il tuo caso, ti invito a stare molto attenta a non commettere i seguenti cinque errori che—ahimè—vedo ripetersi frequentemente. Continua a leggere