Lavorando con le donne per le donne: tre cose che ho imparato al corso Donne per le Donne

Nel giugno 2016, sono stata invitata in quel di Castel San Pietro Terme per partecipare all’evento Donne per le donne in qualità di relatrice. L’idea iniziale era quella di fermarmi giusto il tempo di parlare di Business al femminile, ma, vista l’atmosfera e il gentile invito delle organizzatrici, ho approfittato dell’occasione per prendere parte a tutto il programma del weekend, vivendo due giorni (e mezzo) straordinari e coinvolgenti.

Lucia Giovannini e Debora Conti sono innanzitutto due donne straordinarie e, naturalmente, due trainer di grande competenza ed esperienza (diciamolo pure, il top sulla piazza). Assistere e partecipare a due giorni di formazione esperienziale full immersion, da donna a donna, è stata un’esperienza di grande valore, sia a livello personale sia professionale. Inoltre è stato (ed è per me) un grande onore portare il mio contributo sul tema del lavoro e del business in un “palco” di così alto livello.

I temi toccati in questi due giorni sono stati davvero tanti…

Lucia, con il suo modo chiaro, amorevole e ispirante, ci ha condotto nell’esplorazione delle tre età della donna, dei relativi cambiamenti fisici, ormonali e psicologici, fornendoci preziose informazioni per vivere al meglio questi passaggi fondamentali. Inoltre, ci ha guidato nel ritrovare le radici femminili della nostra storia, riappacificarci con esse, comprendere e superare i blocchi e i condizionamenti tipici di noi donne, invitandoci a prendere parte a “prove” a cui non avrei mai pensato di partecipare.

Debora, con la sua energia, simpatia e professionalità, ci ha insegnato come padroneggiare l’importante abilità di parlare con noi stesse per gestire le nostre emozioni e ottenere ciò che desideriamo dalla vita. Ci ha offerto semplici consigli e strumenti per gestire il nostro corpo e il nostro peso nel quotidiano, nonché per imparare a parlare in modo produttivo con i nostri famigliari.

Infine io ho guidato le partecipanti ad entrare in contatto con i propri desideri e motivazioni più profonde per potersi allineare con la propria missione o ideare il business giusto per sé. Ho parlato di come il mondo del lavoro stia cambiando e di come sia possibile sviluppare un’attività fondata sulle proprie passioni, talenti e valori grazie a Internet.

Sono stati giorni molto intensi e piacevoli e ogni mattina abbiamo iniziato la giornata con uno splendido “risveglio yoga” guidato dalla bravissima insegnante Ada Maria Ornaghi.

Ecco le tre più importanti lezioni apprese da questa esperienza:

  • La formazione al femminile è diversa.
    Le “prove”, o esercizi di picco emozionale (come la camminata sul fuoco e altre che non vengono “svelate” prima del corso) affrontate sotto la straordinaria guida di Lucia acquisiscono una forza nuova e magica. La PNL che talvolta ho sentito lontana e un po’ “maschile”, spiegata con l’intelligenza e la “quotidiana” concretezza di Debora diventa uno strumento straordinario di cambiamento.

  • L’unione fa la forza. Soprattutto tra donne.
    Lo si dice spesso, ma vivere questo detto per due giorni interi è stata un’esperienza indimenticabile. Le donne sanno supportarsi a vicenda in modo forte, gentile e amorevole nello stesso tempo. Insieme siamo capaci di mostrarci per come siamo, con la nostra forza e anche con la nostra fragilità, e di sostenerci l’un l’altra come spesso non crediamo possibile.

  • L’energia femminile è potente e desidera emergere.
    L’energia femminile è sempre più chiara e si manifesta in modo sempre più consapevole dentro ognuna di noi: il desiderio di cambiamento, interiore ed esteriore, la voglia di dare il proprio contributo si sentono forti e palpabili e sempre più donne li stanno ascoltando e trasformando in realtà con i loro tempi e le loro modalità, diversi da quelle maschili, ma non per questo peggiori (né migliori, semplicemente più giuste per noi donne!)

La sensazione più bella in assoluto è stata che eravamo lì tutte per uno stesso scopo: sostenerci e migliorare noi stesse, le nostre vite e diventare tutto ciò che possiamo e desideriamo essere, per dare il nostro migliore contributo agli altri e, perché no, al mondo intero!

Questi sono i ricordi del 2016, ma solo tra tre mesi questo straordinario evento si ripeterà: quali magie ci riserverà la nuova edizione di Donne per le donne? Ma, soprattutto, tu ci sarai?

P.S. Tutti i dettagli per iscriverti li trovi sul sito di Donne per le Donne (clicca qui)

2 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *