Ep11 Business Plan? No grazie. Come partire leggeri con una nuova attività

Business Canvas_Lara Ghiotto

Quando si intende avviare una nuova attività, spesso si ricade in uno di questi due atteggiamenti:

  1. la progettazione estrema (atteggiamento “del burocrate”), caso in cui ci si dedica con cura e pazienza alla redazione del Business Plan, uno strumento che richiede un certo investimento di tempo ed energia;
  2. l’assenza totale di progettazione (atteggiamento “del bambino spensierato”), caso in cui si ci si butta senza riflettere o programmare troppo, sperando che le cosa vadano come desiderato.

Entrambi questo atteggiamenti hanno pro e contro.

Da un lato, anche la più piccola delle attività in proprio che si basi sul lavoro e sulle competenze anche di una sola persona è, di fatto, un’impresa. E un’impresa e ha bisogno di progettazione. Dall’altro, il tempo è una risorsa troppo preziosa per perdere mesi nella redazione di un documento che probabilmente avrà bisogno di essere modificato ancora prima della sua conclusione (come il Business Plan, appunto).

Per garantire il giusto equilibrio tra pianificazione e tempo investito, possiamo utilizzare il Business Canvas, uno strumento semplice e potente che ci consente di riassumere tutte le informazioni che ci servono in una sola pagina (nell’immagine sopra una mia versione adattata per liberi professionisti e lavoratori autonomi).

Il Business Canvas si compila in 20-30 minuti, rendendo più rapida quella fase iniziale “di apprendimento” in cui dobbiamo capire, sulla nostra pelle, come entrare in contatto con i nostri potenziali clienti, come comunicare con loro, cosa offrire loro ecc., ed-eventualmente-modificare i nostri piani di conseguenza.

Per approfondire questo argomento, ho registrato questo Episodio 11 del podcast “Business, crescita e femminilità” che potrai ascoltare online facendo clic sul tasto qui sotto oppure scaricarlo facendo clic sul tasto “SCARICA” nella finestra che si aprirà.

E, infine, raccontami la tua esperienza: preferisci buttarti o vuoi progettare tutto con cura?

Ti è piaciuto questo articolo? Entra anche tu a far parte della Comunità del Business del Cuore:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *